Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2018

psicologia-insonnia-ansia-difficolta-dormire e disagio psicologico

Percorso Anti-Insonnia.
Quando l'insonnia è secondaria, alla base del non riuscir a prender sonno, vi è l'ansia. Questo crea un notevole disagio psicologico che influisce negativamente sulla qualità del nostro sonno.
Ansia vuol dire "attivazione" e quando la persona è attivata difficilmente riuscirà a dormire.
Spesso capita, che più ci si vuole addormentare e più aumenta il nervosismo, pensando all'importanza dell'esser svegli il mattino seguente.
Il primo step è pertanto lavorare sui pensieri che producono l'ansia da "addormentamento". E' su questi che spesso si lavora e in molti casi, anche pochi incontri di igiene del sonno, riescono a migliorare di molto la qualità di vita della persona, favorendone l'addormentamento precoce. Dott. Antonio Fabozzi
Psicoterapeuta
Esperto in Tecniche del cambiamento

Come stai è diventata una frase fatta

Ciao... "COME STAI?" 
E' oggi diventato un intercalare o quasi una cosiddetta "frase fatta". 
Quante volte viene chiesto solo perchè non si sa cosa dire. 
"Come stai" è una domanda seria, direi quasi una "Promessa". 
La Promessa che a noi di quella persona interessa realmente qualcosa. . . 
<3
Antonio Fabozzi