Passa ai contenuti principali

NOLA UNO PSICOLOGO TRA NOI


IV Edizione Settimana del Benessere Psicologico Campania 2013: Nola, risponde presente!

Anche quest'anno l'Ordine degli psicologi della Regione Campania rinnova l'appuntamento con la “Settimana del benessere Psicologico”, ormai giunta alla IV Edizione. Tantissimi gli eventi (seminari, convegni, tavole rotonde), organizzati in tutta la Campania. Nola risponde presente a questa IV Edizione, grazie a due giovani psicologi, il dott. Antonio Fabozzi, Psicologo di Saviano e la dott.ssa Matilde Barberis, Psicologa di Nola, che hanno organizzato un convegno dal titolo: "Uno psicologo tra noi: una guida per la tua vita". Il convegno sarà presentato nella sala della Biblioteca Comunale Martedi 19 Novembre con inizio alle ore 18.00. Relazionerà per prima la Dott.ssa Barberis. Il titolo del suo intervento è: “Un vero viaggio di scoperta non è cercare nuove terre ma avere nuovi occhi." In questo incontro comprenderemo meglio, come realmente può essere di aiuto uno specialista della salute psicologica", dice la Dott.ssa Barberis, che aggiunge: "certo non sempre è facile comprendere quando è arrivato il momento per rivolgersi ad uno psicologo e con il mio intervento cercherò di rispondere proprio a questa domanda". Seguirà l'intervento del Dott. Antonio Fabozzi che relazionerà sulla psicoterapia. Il titolo del suo lavoro è: “La psicoterapia: un percorso per il tuo benessere personale.” Scopo della sua presentazione sarà un viaggio nel mondo della Psicoterapia. " Molti nella vita si sentono oppressi e immobilizzati, perchè se da un lato vorrebbero fare una certa cosa, dall'altro sentono come se avessero una zavorra che glielo impedisce. Ecco, l'obiettivo della psicoterapia è proprio eliminare queste pesanti zavorre e renderci finalmente liberi" afferma il Dott. Fabozzi. A conclusione del convegno sarà rilasciato un attestato di partecipazione. Inoltre sia il Dott. Fabozzi che la Dott.ssa Barberis, avendo aderito all'iniziativa, durante tutta la settimana, o meglio dal 15 al 25 Novembre, effettueranno visite e consulenze gratuite presso i propri studi privati.

Commenti

Post popolari in questo blog

PRENDITI CURA DI TE E IMPARA A VOLERTI BENE

ANSIA, DEPRESSIONE E ATTACCHI DI PANICO....Stop! 
Da oggi si cambia e si migliora! 

Sono i pensieri ad essere il vero problema. Se li modifichi puoi cambiare tutta la tua vita e dargli finalmente la direzione giusta.
Non è difficile cambiare...
Ma c'è bisogno di allenarsi per farlo.
Ti insegno come fare e resterai meravigliato di quanto in realtà fosse semplice.

Prima Incontro Gratuito per i fan della Pagina Facebook Ufficiale. 
Pagina Facebook: Dott Antonio Fabozzi Psicoterapeuta 

Riceve a Saviano (Napoli), Roma, Trieste.
Contatti: Telefono 328 71 09 932
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/dottantonio.fabozzi?ref=hl

(E' possibile per casi gravi prenotare una visita domiciliare)

Guida pratica destinata ai genitori per l'educazione dei propri figli

Sei un #genitore in preda ai capricci del tuo #bambino?
Dietro un "#capriccio" vi è sempre un significato.
Il mio manuale "Genitori Help", è una guida pratica ove sono raccolti consigli pratici per aiutare i genitori nell' #educazione del proprio bambino.
Il tutto corredato da esempi chiari e concreti.
Puoi prenotare sia la versione cartacea, sia formato e-book, in pdf.
Per info commenta, invia  un messaggio o contatta telefonicamente.

Dott. Antonio Fabozzi
Psicologo e Psicoterapeuta

Pensieri nel dormiveglia

Nelle madide notti, tra il buio più nero della pece e il dormiveglia che ti fascia come un lenzuolo, sovente scorgi dei pensieri leggeri e vacui; pensieri scaltri ed altri blandi, eppure in ciascuno di questi pensieri vi sono nascoste delle insondabili verità. Solo nel dormiveglia il nostro Io, riesce a farle uscire di tanto in tanto. E' probabile che la coscienza si spaventerebbe di fronte al con...tenuto di questi pensieri. Jung ad esempio parlava in questo caso di una forma di pensiero "non indirizzato", in cui il linguaggio sarebbe poco logico, eppur ricco di contenuti importanti e significativi appartenenti alla vera essenza della persona. Conoscersi potrebbe voler dire, scandagliare tali contenuti; il problema è che tali pensieri sono effimeri, perchè nel momento in cui si cerca di coglierli, il pensiero diventa "indirizzato" e quindi non più fluido, e naturale; è per questo che tali pensieri sono ad oggi, ancora poco conosciuti e poco studiati. Ma quanta…