Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2013

Aloe e cancro

Uno studio tutto Italiano quello della Division of Radiation Oncology, St. Gerardo Hospital, Monza Titolo originale dello studio: " A randomized study of chemotherapy versus biochemotherapy with chemotherapy plus Aloe arborescens in patients with metastatic cancer"Lissoni P, Rovelli F, Brivio F, Zago R, Colciago M, Messina G, Mora A, Porro
Lo studio presentato dalla divisione oncologica dell'ospedale san Gerardo di Monza, ha mostrato che è possibile "manipolare"biologicamentel'efficacia e latossicità dellachemioterapia per il cancro, grazie all'utilizzo delle proprietà mediche della pianta dell'Aloe. Tale pianta ha sempre suscitato un particolare interesse nella classe medica per le sue proprietà curative ma soprattutto depurative grazie alla sua benefica azione sul sitema epatico. Tuttavia, grazie a questo studio, (il team di ricercatori è tutto italiano) si è riusciti ad andare ancora oltre ogni aspettativa forse. Infatti i risultati di questo st…

Disabilità: il ruolo della famiglia

Disabilità: il ruolo della famiglia.

Un bambino con una diversabilità cambia un intero sistema familiare. Molte tappe di sviluppo naturali, in un bambino portatore di una qualche sindrome, naturali non lo sono più. Alcune abilità cognitive, cosi come alcune abilità di autonomia personali, vengono acquisite in ritardo o peggio ancora a volte non verranno mai acquisite. Se consideriamo che ad oggi esistono moltissime sindromi e malattie gravi che durano per tutta la vita, è d'uopo considerare l'importante ruolo che ha la famiglia nella gestione e nella cura di questo bambino. Un semplice mal di denti in un bambino con disabilità, può rappresentare un problema enorme da gestire, e addirittura da comunicare ai genitori, considerando che molti ragazzi con disabilità non svilupperanno un linguaggio verbale.

Le famiglie nel loro percorso di vita quotidiana, come è facile intuire si trovano giorno per giorno ad affrontare una serie di difficoltà, alcune delle quali richiedono sovente…

Sindrome X Fragile

La sindrome dell' X fragile è causata dall'alterazione di un gene chiamato FMR1 identificato nel 1991 e situato nel cromosoma X (da qui il nome della sindrome). Questa mutazione consiste nella ripetizione eccessiva di una certa sequenza del gene, che comporta la ripetizione di un numero variabile di triplette di nucleotidi (Citosina, Guanina, Guanina) CGG. Il problema è che il numero delle triplette tende ad espandersi ad ogni generazione, il quale fenomeno è strettamente correlato con la gravità dei sintomi. Alcune persone possiedono un numero intermedio di ripetizioni che non provoca effetti (premutazione). La mutazione completa determina nei soggetti affetti la mancata produzione della proteina normalmente codificata dal gene FMR1


 L'alterazione del gene FMR1,  porterebbe ad alterazioni nella trasmissione dei segnali nervosi necessari ai processi di memoria ed apprendimento e potrebbe essere alla base dei problemi neurologici che si osservano nei pazienti affetti dalla s…

Misurare l'intelligenza scale Wais

Misurare l'intelligenza scale Wais
Parte1 Nozioni Generali

La Wais, acronimo di Weschler Adult Intelligence Scale - Revised, è il test di intelligenza più utilizzato in tutto il mondo. All'inizio della sua standardizzazione, l'uso che ne veniva fatto era esclusivamente per valutare le abilità cognitive e il livello di intelligenza, mentre, da diversi anni ormai, il medesimo strumento è parte integrante della batteria di test somministrata durante un esame psicodiagnostico. Infatti, attraverso la wais, è possibile misurare sia il livello di efficienza intellettiva, sia il funzionamento cognitivo ed emotivo del soggetto esaminato. Pertanto, questo test, può completare efficacemente le informazioni ottenute attraverso i test di personalità, procurando informazioni nuove e non ridondanti.
La wais è costituita da 2 parti, una parte raccoglie i dati relativamente alla componente verbale dell'Intelligenza (Scala Verbale), e quindi valuta il quoziente di intelligenza (Qi) verbal…