Passa ai contenuti principali

Post

PRIMA CONSULENZA GRATUITA

PRENDITI CURA DI TE E IMPARA A VOLERTI BENE

ANSIA, DEPRESSIONE E ATTACCHI DI PANICO....Stop! 
Da oggi si cambia e si migliora! 

Sono i pensieri ad essere il vero problema. Se li modifichi puoi cambiare tutta la tua vita e dargli finalmente la direzione giusta.
Non è difficile cambiare...
Ma c'è bisogno di allenarsi per farlo.
Ti insegno come fare e resterai meravigliato di quanto in realtà fosse semplice.

Prima Incontro Gratuito per i fan della Pagina Facebook Ufficiale. 
Pagina Facebook: Dott Antonio Fabozzi Psicoterapeuta 

Riceve a Saviano (Napoli), Roma, Trieste.
Contatti: Telefono 328 71 09 932
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/dottantonio.fabozzi?ref=hl

(E' possibile per casi gravi prenotare una visita domiciliare)
Post recenti

San Valentino e la sindrome del single

sanvalentino e la paura di rimanere soli. A prescindere da ciò che si possa pensare di questa ricorrenza, del suo valore, utilità, significato (profondo od effimero) et al., in qualche modo ricorda a molti "Single", la propria condizione. E la ricorda nell'aspetto più crudo (crudele?): l'esser soli! Alcuni vengono assaliti da un vero e proprio senso di sconforto, a cui si unisce l'assordante timore di non trovar mai più l'anima gemella. E' quella che definirei la "sindrome del single". Ci si vede soli e si teme di poterlo essere per sempre.

Invecchiamento neuronale cervello donne

IL CERVELLO DELLE DONNE INVECCHIA PIU' LENTAMENTE 

A rivelarlo è una ricerca condotta nell’Università di Washington a St. Louis e pubblicata sulla rivista dell’Accademia Nazionale delle Scienze degli Stati Uniti, Pnas. Il risultato, basato sulla scansione del cervello di 205 persone, potrebbe spiegare perché le donne tendano a essere meno vulnerabili degli uomini alle malattie neurodegenerative che insorgono con l’età. Utilizzando la Tomografia e emissione di positroni (Pet), una scansione che dà informazioni sul funzionamento del cervello, è stato misurato il flusso di ossigeno e glucosio nel cervello di 121 donne e 84 uomini di età compresa fra 20 e 82 anni. Successivamente un sistema di intelligenza artificiale, addestrato a mettere in relazione l’età anagrafica e quella ‘metabolica’, ha indicato che il cervello delle donne è in media 3,8 anni più giovane rispetto a quello maschile. La differenza è stata rilevata a tutte le età, a partire dai 20 anni.
 Fonte: Popular Science 

Dott…

Disagio Psicologico Ansia Attacchi di panico depressione Psicoterapia

Ansia, Depressione, Attacchi di Panico e PSICOTERAPIA. La psicoterapia si è dimostrata efficace nella maggior parte dei disturbi psicologici.
Nello specifico, la Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale, ha l'obiettivo di aiutare le persone che soffrono, a vedere la realtà in maniera diversa.
A volte, durante la Psicoterapia, è possibile apprendere tecniche utili ad affrontare le difficoltà della Vita.
In alcuni casi è possibile, insieme allo Psicoterapeuta, trovare delle strade efficaci per risolvere questioni complesse o problemi considerati di difficile soluzione. Dott. Antonio Fabozzi
Psicologo e Psicoterapeuta Studio Saviano, Salerno, Roma, Trieste Contatti tel 328 71 09 932

Curare una persona e disagio psicologico

"Curare una persona", vuol dire prendersene cura. Ascoltarla, dedicarle tempo, comprenderla, lenire le sue sofferenze, specie le sofferenze dell'anima. Quando questo non avviene, fallisce qualsiasi cura. Curare una persona non vuol dire curare una Malattia, e curare una persona è un processo che arricchisce specialista e paziente. Sempre!
Dott. Antonio Fabozzi Psicoterapeuta Tel 328 71 09 932

Disturbo da Ansia di Malattia e disagio psicologico

Disturbo da Ansia di Malattia
Chi soffre di questo disturbo si preoccupa eccessivamente di avere o contrarre una grave malattia e questo provoca un grande disagio psicologico. Spesso questa preoccupazione è così eccessiva che la persona fa di continuo il giro dei medici per accertarsi di star bene. A volte a nulla valgono le rassicurazioni dei medici. L'ansia e la paura che accompagnano questo disturbo sono piuttosto elevate e aumentano a dismisura nel momento in cui la persona "scopre" segni o sintomi a cui non sa dare spiegazioni certe.
Dott. Antonio Fabozzi Psicologo e Psicoterapeuta Studio Saviano, Salerno, Roma ,Trieste

psicologia-insonnia-ansia-difficolta-dormire e disagio psicologico

Percorso Anti-Insonnia.
Quando l'insonnia è secondaria, alla base del non riuscir a prender sonno, vi è l'ansia. Questo crea un notevole disagio psicologico che influisce negativamente sulla qualità del nostro sonno.
Ansia vuol dire "attivazione" e quando la persona è attivata difficilmente riuscirà a dormire.
Spesso capita, che più ci si vuole addormentare e più aumenta il nervosismo, pensando all'importanza dell'esser svegli il mattino seguente.
Il primo step è pertanto lavorare sui pensieri che producono l'ansia da "addormentamento". E' su questi che spesso si lavora e in molti casi, anche pochi incontri di igiene del sonno, riescono a migliorare di molto la qualità di vita della persona, favorendone l'addormentamento precoce. Dott. Antonio Fabozzi
Psicoterapeuta
Esperto in Tecniche del cambiamento